La moda ama la plastica riciclata: il successo delle scarpe Adidas nate dai rifiuti degli oceani - pro-mo.it

La moda ama la plastica riciclata: il successo delle scarpe Adidas nate dai rifiuti degli oceani

Gruppo Pro.mo alla 91esima Adunata Nazionale degli Alpini: “Siamo dove serve”
15 Maggio 2018
Eco-rivoluzione: un tavolo per il riciclo di qualità
21 Maggio 2018

Il riciclo e la sostenibilità stanno diventando temi fondamentali per le grandi aziende. Per questa ragione i progetti che ridanno una seconda vita alla plastica si moltiplicano. Un’iniziativa che segue questa filosofia è quella creata da Adidas con la collaborazione di Parley for the Oceans che ora celebra il successo delle scarpe realizzate con la plastica recuperata dagli oceani. Dalla loro creazione (ne avevamo parlato qui) ad oggi ne sono stati venduti un milione di esemplari.

LA PARTNERSHIP CON PARLEY FOR OCEANS

Adidas, azienda leader nel settore sportivo, ha voluto nel progetto Parley for the Oceans, un’organizzazione che promuove la consapevolezza della bellezza ma anche della fragilità degli oceani e di tutto ciò che è dannoso per i mari del mondo. Uniti da questa filosofia le due organizzazioni hanno deciso di realizzare un prodotto che persegua i dettami dell’ecosostenibilità.

Servendosi della collaborazione del designer britannico Alexander Taylor, è stato realizzato un modello di scarpa ginnica utilizzando due tipi di plastica riciclata. Stiamo parlando del polietilene tereftalato meglio noto come PET (materiale utilizzato per le bottigliette d’acqua) e il nylon usato per la produzione di reti da pesca. Per ogni paio di scarpe, si conta il recupero di circa undici bottiglie di plastica. Questo materiale viene poi utilizzato per la tessitura esterna, la fodera e le stringhe. Il prototipo, presentato ormai nel 2015, ha riscosso molto successo ed è per questo che sono seguiti altri tre modelli.

AVERE SCARPE PRODOTTE CON MATERIALE DI RICICLO È COOL

Le vendite di questa scarpa sono state positive, infatti si conta che ne siano state vendute oltre un milione. L’obiettivo che si prefigge Adidas è quello di evitare l’utilizzo di plastica vergine per la produzione. Per questo è più conveniente cercare di recuperare i rifiuti presenti e tentare, con la ricerca, di sviluppare materiali sempre più performanti dagli scarti. In questo modo si punta alla sostenibilità ma anche al design e all’innovazione.

Nell’attività di ricerca e sviluppo di nuovi materiali, è proprio Parley a fornire il suo supporto ad Adidas, senza dimenticare una buona campagna di comunicazione, volta all’educazione al riciclo.

IL MESSAGGIO DI ADIDAS

Adidas, con questa produzione così particolare, ha voluto lanciare un messaggio importante alla società: la scarpa non è solo un accessorio performante, ma anche un segnale verso un cambiamento nel concepire la plastica, non come rifiuto ma come opportunità.

Iscriviti alla nostra Newsletter