La nuova cucina Ikea con ante in plastica riciclata - pro-mo.it

La nuova cucina Ikea con ante in plastica riciclata

P&G lancia il primo flacone fatto con la plastica recuperata dagli oceani
24 Gennaio 2017
Coperte 100% plastica riciclata sui voli Emirates
10 Febbraio 2017

Non tutti sanno che il terzo Paese per volume di fornitura di mobili verso Ikea è l'Italia. Proprio da noi è stato realizzato il nuovo prodotto voluto dal colosso svedese per inserire la plastica riciclata nel suo catalogo. L'azienda italiana 3B ha infatti contribuito a realizzare le ante Kungsbacka, fatte con una lamina in plastica ricavata da bottiglie in Pet provenienti dalla raccolta differenziata proveniente dal Giappone.

La nuova cucina, disponibile in tutto il mondo dal 1° febbraio, è stata progettata da Ikea e lo studio Form Us With Love. Dopo due anni di ricerche il team ha messo a punto un prodotto rivoluzionario, che unisce all'inconfondibile design della casa madre la volontà di entrare a far parte sempre più attivamente del sistema economico circolare.

Secondo Marco Bergamo, responsabile dello sviluppo della 3B, "la più grande sfida era creare un laminato riciclato che avesse gli stessi requisiti qualitativi del materiale vergine. Ci siamo impegnati a trovare una soluzione senza compromessi né sul piano della qualità né sul prezzo". Del resto, proprio lo scorso anno sono state avviate al riciclo 15 milioni di tonnellate di rifiuti in plastica, che si sono trasformate in 10 milioni di tonnellate di nuove materie prime.

Per rivestire la superficie di un'anta Kungsbacka di 40×80 cm occorrono 25 bottiglie di plastica da mezzo litro. La garanzia di 25 anni anche per questi componenti conferma che anche un materiale nato dal riciclo ha ancora tanta strada davanti a sé. “Le attività di Ikea hanno un enorme impatto sull’ambiente, perché lavoriamo con grandi quantità: usando materiali riciclabili possiamo rendere più sostenibile la nostra produzione”, spiega Anna Granath, responsabile del team Ikea che ha sviluppato il prodotto.

"Dobbiamo imparare a usare le risorse del pianeta in modo intelligente", continua Granath. "La nostra ambizione è aumentare la percentuale di materiali riciclati nei nostri prodotti. Stiamo studiando nuovi modi per riutilizzare materiali come carta, fibre, schiuma e plastica, in modo da dare loro nuova vita all’interno dei nostri prodotti".

Il colore netto – grigio antracite – non è stato scelto a caso. Secondo John Löfgren, direttore creativo del team di Form Us With Love, era essenziale creare un modello senza tempo: "Esteticamente, volevamo sembrasse quasi come una pratica T-shirt nera".

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter